I NUOVI GIOVANI APPARTENGONO ALL’ERA DEL WEB

Non vi è nessun dubbio. Le giovani generazioni si destreggiano a relazionarsi con gli strumenti della moderna tecnologia, che  penetra in  tutti gli aspetti della vita quotidiana, fino a toccare  le relazioni interpersonali. Nessuno stupore quindi  se si parla di Web 3.0 (sta per arrivare)  e social network. E’ attraverso le rete dei contatti mediatici che i giovani si imparano a conoscere.  Ma i metagiovani non usano Internet solamente per tenersi in contatto. Internet oggi si usa per tenersi informati. Io ne sono una dimostrazione perfetta. Utilizzo il web per buttarmi in svariate e strabilianti ricerche, il mio vocabolario a portata di mano. Oggi non sapere una cosa…è un vero problema…..

Secondo un’indagine svolta dalla  Demos-Coop,   sette giovani su dieci, utilizzano quotidianamente Internet per informarsi,  contro i quatrro  su dieci della  TV e molto più dei giornali cartacei, usati solo nel 19 % dei casi. Tutto ciò  avviene all’interno di un più ampio quadro che vede un utilizzo diffuso delle tecnologie digitali per informarsi. Rispetto al 2007 è aumentato l’uso della  tv-satellite  e di Internet (+13 punti percentuali, dal 25 al 38 %), mentre gli altri  strumenti media, sembrano ormai aver raggiunto un livello di saturazione. Il 74 % di chi ha un’età compresa tra 15 e 24 anni e il 63 % di quelli tra 25 e 34 anni ha dichiarato   che per informarsi, utilizza Internet tutti i giorni. I quotidiani oggi, si leggono sul pc.

Sfatiamo quindi il luogo comune dei giovani ,   secondo cui utilizzano solo chat, social network e  blog. Con internet, si può  ascoltare  la radio, guardare la tivù e leggere i giornali. La rete è diventata quindi la chiave di accesso principale delle informazioni. La fruizione interattiva del Web caratterizza quindi lo stile di informazione dei nativi digitali, che quindi a buon diritto possono essere definiti  come INFONAUTI.

C’è da sperare solo che la troppa velocità di informazioni e soprattutto la facilità con cui queste arrivino, non rischia di diventare un specchietto fatto solo di falsi saputoni che si improvvisano in qualche meta-gruppo interrattivo. Informarsi si….. ma fare gli informatori.…….è un’altra cosa.

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center