commedia romantica del 1990
Pretty woman commedia romantica del 1990

E’ da un paio di giorni che  visito siti   cinematografici  e riviste stile ciak movie , per poter scegliere un bel film da andare a vedere al cinema ; e deve essere un bel film , visto che la mia ragazza difficilmente accetta la mia proposta . Forse è dovuto al fatto che le mie scelte sui film fanno un po pena . L ‘ ultimo film che siamo andati a vedere ,  è stato una tragedia  … (giusto per rimanere nel tema) … appena siamo usciti  dalla sala , ci è venuto  da dire ” MAMMA MIA ” …. E cosi è successo .

Ma la cosa altrettanto curiosa di questi giorni  è stata quella di  leggere su alcuni quotidiani  che  vedere un film romantico «Crea aspettative irrealistiche sulla vita di coppia, con conseguente frustrazione». E pensare che io  stasera avrei voluto concedermi una seratina a base di di pop  corn e Dvd con il vecchio , immancabile , ed indimenticabile , Nothing Hill

Leggete un po invece cosa dicono gli Psicologi Londinesi :

Le commedie romantiche? Non guardatene troppe se non volete rovinarvi la vita sentimentale. Il consiglio arriva da una ricerca condotta da psicologi specialisti in relazioni familiari dell’Università Heriot Watt di Edimburgo, che spiegano come questi film rischiano di creare spesso aspettative poco realistiche nei rapporti amorosi, con conseguenti sensi di frustrazione quando poi si scopre come è la vita «davvero». Gli studiosi hanno riscontrato che fan di pellicole come Runaway Bride (Se scappi ti sposo), Sleepless in Seattle o Notting Hill hanno spesso difficoltà a comunicare con il proprio partner; molti hanno infatti maturato l’idea, grazie ai film, che l’amore arriva perchè è predestinato, e che l’altro o l’altra sanno cosa vuoi senza che tu lo dica, grazie a un’intesa quasi magica, come avviene negli amori del grande schermo.

Nell’ambito della ricerca sono stati tra l’altro studiati osservati 40 film romantici di grande successo tra il 1995 e il 2005, ed è stato fatto un elenco di temi comuni giudicati irrealistici. A cento studenti volontari è stato chiesto di guardare la commedia del 2001 Serendipity, con John Cusack, mentre altri 100 hanno guardato un film di David Lynch. I primi, interpellati, sono risultati più propensi a credere all’amore predestinato, e ulteriori analisi hanno evidenziato che coloro che si dicono appassionati di commedie romantiche hanno tra loro una percentuale più alta di devoti «all’amore che arriva per destino». Kimberly Johnson, un’altra ricercatrice, conclude: «I film catturano l’eccitazione di un rapporto all’inizio, ma suggeriscono anche, sbagliando, che fiducia ed impegno nell’amore esistono dal primo istante dell’incontro, mentre queste qualità normalmente impiegano anni a svilupparsi».

Conclusione : Se avete voglia di un bel film , da vedere in dolce compagnia , attenti alla pellicola , certo , non buttatevi sullo stile horror ; io rischerei di dileguarmi in un istante ; però neanche sullo stile zuccherino -movie .

Un consiglio  : un bel thriller , oppure per non sbagliare guardatevi Totò , una vera cura psicotopa , fidatevi ;D 

 

 

Mauri