ARRIVANO IN PUGLIA 130 MILIONI PER MIGLIORARE I VAGONI DEI TRENI

Chi di voi non ha mai preso un treno, (eurostar o intercity),  non fà la differenza da queste parti, per arrivare in Terronia ? . Sporco, puzza, e orari sballati = Trenitalia , la compagnia italiana che si occupa dei mezzi di trasporto sulle rotaie. Uno scempio ? A dir poco… Dopo la interminabile trafila per riconsegnare ai tarantini, i treni in partenza da Taranto per Roma, che erano stati soppressi all’inizio dell’estate, finalmente arrivano buone notizie (Speriamo), e si aspettano treni più efficienti e soprattutto più puliti per il popolo dei pendolari e dei viaggiatori ( che io definisco… a carro bestiame). E’ stato proprosto proprio in questi giorni, il   pacchetto delle novità illustrate e delle richieste avanzate dall’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Mario Loizzo, al ministro dei Trasporti, Altero Matteoli (collegato in videoconferenza), in occasione della Giornata nazionale del trasporto regionale. L’assessore e il nuovo direttore regionale di Trenitalia, Sabrina De Filippis hanno presentato il piano, già avviato, frutto di un investimento pari a 130 milioni (di cui 30 di fonte pubblica) finalizzato all’arricchimento del cosiddetto parco rotabile che sarà completato nel 2011. Infatti, i 14 treni Vivalto già acquistati che via via sono in consegna, si aggiungono ai 17 locomotori «464». Inoltre, grazie al nuovo Contratto di servizio si sta provvedendo alla ristrutturazione di 63 carrozze e 13 pilotine (costo 35 mln, di cui 6 a carico della Regione).  Le novità riguaederebbero anche la tratta  Bari-Taranto (partenza alle 12.40, arrivo a Taranto alle 13.50), mentre sarà possibile viaggiare da Bari a Lecce, passando da Taranto e Brindisi, senza cambiare treno. ( ERA ORA ). E la pulizia ?  Pare che siano stati stipulati nuovi contratti con nuove ditte appaltatrici di servizi di pulizia e igiene. Che il confine dalle parole ai fatti è cosi drammaticamente sottile…. questo lo sappiamo tutti… ci auguriamo che il tutto venga messo in atto il più presto possibile…. Un nazione che non presta ai cittadini un servizio di trasporto idoneo… è una nazione a terra..politica a parte…

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center