I 100 NOMI PIù INFLUENTI DEL MONDO SUL  TIME

E’ il Time Magazine, il  noto settimanale americano a stilare la   hit parade dei 100 personaggi più influenti del pianeta. La lista è stata  pubblicata nell’ultimo numero  di oggi, ed i 100 nomi, vengono divisi  in quattro sezioni:

«Leader», «pensatori», «artisti» ed «eroi».

E dulcis in fundo, tra i 100 nomi, solo un italiana….

Tra i personaggi celebri, fioccano i nomi di    Christine Lagarde, Ministro della Finanza Francese,  l’imprenditore cinese Robin Li ,il primo ministro indiano Manmohan Singh, Victor Pinchuk il famoso  miliardario ucraino.

«Il nostro criterio non si basa sull’influenza del potere, ma sul potere dell’influenza», queste  le  parole del  direttore del settimanale Richard Stengel che ha coinvolto l’intera redazione nel voto, «alcune delle personalità che abbiamo inserito sono influenti in senso tradizionale, altri sono individui le cui idee e azioni stanno rivoluzionando i rispettivi campi, trasformando le nostre vite».

Tra i leader, c’ è il presidente brasiliano Inacio Lula da Silva l’uomo più influente del mondo, seguito dall’amministratore delegato del colosso dell’informatica taiwanese Acer, J.T.Wang, al secondo posto prima del capo di Stato maggiore Usa, l’ammiraglio Mike Mullen. Non mancano ovviamente,  Barack Obama, e  Ron Bloom, lo zar dell’industria automobilistica di Detroit.

La copertina  è invece dedicata  ai 10 big internazionali tra cui  il campione di football Ivoriano Didier Drogba, la cantante Lady Gaga, l’ex presidente Usa Bill Clinton, Conan O’Brien (star tv), Zaha Hadid (architetta irachena), il Primo Ministro turco Recep Tayyip Erdogan, la guru della destra Usa Sarah Palin, il padre di Apple Steve Jobs, Lula Da Silva e Tim Westergren, il fondatore del sito internet musicale Pandora.

L ’ unica  italiana è Donatella Versace, che figura come “biografa” di Jet-Li, il celebre attore e artista marziale cinese. Gli italiani sono quasi sempre esclusi dalla top 100 dei nomi celebri  di Time. Ma ciò che colpisce, sono le personalità, che secondo Time, sono le  meno influenti del mondo. Fra gli sfortunati, questa volta, spicca un illustre italiano, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La motivazione è semplice e non dipende dalla personalità di Napolitano, bensì dai limiti del suo ruolo nell’ordinamento italiano: «Prende decisioni, e Silvio Berlusconi le ignora. E’ divertente», ironizza il giornalista di Time Joel Stein che ha incluso il capo dello Stato nell’elenco, davanti al presidente russo Dmitri Medvedev.

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center