OGGI E’ LA GIORNATA MONDIALE DEL DIRITTO D’AUTORE.

Il 23 aprile ricorre la Giornata mondiale del libro e del diritto di autore, promossa dall‘Unesco. Per questa edizione, l’organizzazione che fa capo all’Onu vuole puntare sul rapporto tra libro ed educazione di qualità, tra cultura e diritti umani. Un appuntamento che chiama in causa anche le persone cieche e ipovedenti, che in Italia possono trovare una risposta alle loro “esigenze” di cultura attraverso i servizi erogati dall’Uic – Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti-. Il 23 aprile poi ,è il giorno di San Giorgio. In Catalogna, da settanta anni , nel giorno di San Giogio le strade sono invase di fiori e libri. Vi è l’usanza, infatti, che gli uomini regalino una rosa alla donna e ne siano contraccambiati con un libro. L’omaggio floreale è legato alla leggenda che vede San Giorgio dopo aver sconfitto il drago raccogliere una rosa nata dal sangue del mostro, per donarla alla Principessa alla quale aveva salvato la vita. Da molti anni da parte di tutti coloro che amano il libro viene chiesto di organizzare anche in Italia una festa del libro che sia anche una grande occasione per promuovere la lettura. Il giorno del 23 aprle, non è poi un giorno come tutti gli altri, infatti ricorre la data della morte dei due più importanti scrittori della storia mondiale,Shakespeare e Cervantes. Quindi uomini, siate pronti con un mazzo di rose , e voi donne …… affascinateci con una piacevole letture di un libro d’autore 😉

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center