LE STELLE CADENTI CON LE LUCI ED I FUMI DELL’ ILVA

E’ finalmente arrivato l’appuntamento celeste più atteso dell’anno. La notte di San Lorenzo è la notte delle stelle cadenti che ravvivano  la magia del cosmo celeste. Dal buio si vedranno zampillare scie luminose che pur vivendo frammenti di secondo  raccontano una piccola storia astrale. Scie celesti che saranno più visibili in posti lontani dalla luce artificiale, in campagna, in montagna, al mare. E’ per questo motivo che stasera andrò a vedere le stelle a Chiatona, in provincia di Taranto, località balneare del comune di Massafra, che dista a soli 4 kilometri dall’ecomostro dell’Acciaio : l’ ILVA. Ogni anno, è li che i giovani si riuniscono, con musica, falò, tende, birre fresche. Tutti organizzati, c’è chi porta i barbecue, chi invece preferisce portare le teglie di pasta al forno... l’importante è essere di fronte al mare con la testa all’insù a vedere le stelle……… Ma le stelle si vedranno veramente da queste parti ????


Tra il rossore dei fumi che fuoriescono dai grandi camini e le luci che delimitano la più grande acciaieria del Mezzogiorno, sarà impossibile vedere corpi celesti che brillano nel cielo. Eppure, io stesso continuo ad andarci, ogni anno, in quel litorale di spiaggia, abbandonato da “dio”, dal comune e dalla regione. In quel posto a noi tanto caro e tanto tanto inquinato, dove anche poter veder le stelle al cielo, solo per una notte, sembra essere una cosa impossibile .…………

Cara ILVA… quando ci regalerai questo dono … anche e solo per una notte ???!!!!

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center