LA DEMOCRAZIA E’ STATA UCCISA DAL CAPITALISMO

C’era unavolta una forma di etica …. quella nella   quale i cittadini si riconoscevano. Era tutto il popolo sovrano a chiamarla ed a farla crescere,  non soltanto gli elettori che delegavano in LEi  il proprio potere politico,  ma  anche i  legislatori,  che la vestivano  di leggi   ordinarie e  costituzionali… alla quale LEi indossava durante le  diverse forme di partecipazione popolare.

Adesso non c’è più..

L’ hanno uccisa, giorno dopo giorno. Violentata, strappata della sua dignità. Presa in giro. Usata. Offesa. Spogliata dell’ultima sua fragilità con l’unico intento di sottrargli la libertà economica.

Perchè il capitalismo poltico, il più cattivo, dopo aver abbattuto il muro del comunismo ha voluto globalizzare i valori che compongono il mercato. Non si è solo accontentata del mercato stesso.

Non è  stato il “decreto interpretativo” ( decreto Salva-Liste)firmato dal presidente Napolitano, che l’ ammazzata….

Non è stato il PAPI ha violentarla… ( a lui bastano le veline … che poi diventano ministri…)…

La democrazia… l’abbiamo uccisa noi cittadini…. perchè non abbiamo fatto nulla affinchè ciò non accadesse

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ugIhVPBSsgk[/youtube]

Dicono di noi



Contattami

    Normativa GDPR* -

    Iscriviti alla nostra Newsletter.

    Riceverai curiosità e aggiornamenti dal mondo della finanza.

      Normativa GDPR* -

        

      Privacy Preference Center