Selezionare una pagina

Finanziamenti per progetti di intelligenza artificiale nelle PA

Fino a 5 milioni di euro messi a disposizione da AGID per le PA in materia di intelligenza artificiale

Disponibili  5 milioni di euro per lo sviluppo di progetti pilota di intelligenza artificiale per le amministrazioni pubbliche  messi a disposizione dall”Agenzia per l’Italia digitale (AgID).

 

I fondi a disposizione dell’AgID  rientrano nell’ambito delle linee di finanziamento per la promozione del procurement innovativo e di percorsi di open innovation, in coerenza con gli obiettivi fissati dal Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica amministrazione.

I progetti pilota potranno riguardare diversi ambiti d’applicazione introdotti nel libro bianco “L’Intelligenza Artificiale a servizio del cittadino” e che riguardano :

  • chatbot, ossia i robot che rispondono in tempo reale alle domande degli utenti,
  • sistemi automatici di diagnostica in grado di individuare velocemente la patologia di un paziente,
  • le piattaforme automatiche per supportare gli insegnanti nella valutazione dei compiti scolastici,
  • i sistemi avanzati di elaborazione dei dati per contrastare l’evasione fiscale e altro ancora.

Il Libro Bianco propone, inoltre, una serie di iniziative per agevolare la nascita di una Pubblica amministrazione AI-ready, pronta a cogliere le opportunità delle nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale a servizio dei cittadini.

Che cos’è Libro Bianco sull’Intelligenza Artificiale al servizio del cittadino

Il Libro Bianco è stato curato dalla Task force IA dell’Agenzia per l’Italia digitale, un gruppo interdisciplinare di 30 esperti sul tema, ed è frutto di un lavoro di consultazione che ha coinvolto circa un centinaio di soggetti pubblici e privati che a vario titolo si occupano di IA in Italia. Si tratta del primo documento indirizzato alle amministrazioni pubbliche – scuole, strutture sanitarie, Comuni, Tribunali, Ministeri – che contiene raccomandazioni e indicazioni su come sfruttare al meglio le opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale, limitandone criticità e aspetti problematici, per sviluppare servizi pubblici sempre più a misura di cittadino. In particolare nel Libro si raccontano le varie sfide: quelle caratteristiche dell’applicazione dell’IA, come le sfide etiche, giuridiche, tecnologiche, culturali e relative alla relazione delle nuove tecnologie con l’essere umano e quelle che derivano dall’utilizzo dell’IA nella Pubblica amministrazione, come l’eliminazione delle diseguaglianze, la misurazione dell’impatto, l’accompagnamento alla trasformazione seguendo per tutte un approccio multidisciplinare e sistemico.

Qui è possibile scaricare il  Libro Bianco sull’Intelligenza Artificiale al servizio del Cittadino

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*